Finalmente, a partire dal Service Pack 1 di SQL Server 2008 R2, cambia il meccanismo di aggiornamento delle statistiche !

Come descritto molto molto bene in questo articolo di Igor Pagliai di Microsoft, finora la soglia che scatenava l’auto aggiornamento delle statistiche su tabelle con più di 500 records era fissa al 20% del numero di righe (più 500). Questo comporta, su tabelle molto grandi, la possibilità che SQL Server non scateni mai l’auto aggiornamento delle statistiche, con evidenti ripercussioni sui piani di esecuzione delle query!

A partire dal SP1 di SQL Server 2008 R2 questa soglia diventa dinamica, calcolata cioè sul numero di righe presenti nella tabella. Ancora l’algoritmo di calcolo del valore di soglia non è conosciuto, ma dai test che Igor riporta nell’articolo sembra che si abbassi con il crescere del numero di records presenti (ad esempio è l’1% per 10 milioni di records e decresce allo 0,3% per 100 milioni di records).

Questa funzionalità non è abilitata di default, ma va “accesa” introducendo nei parametri di avvio di SQL Server il flag –T2371 e riavviando il server.

Vi segnalo questo articolo di Feodor Georgiev che tratta di alcuni degli aspetti dell’amministrazione di SQL Server Reporting Services richiesti al DBA: la pianificazione, la documentazione dell’architettura e l’eventuale soluzione dei problemi.

Sempre dello stesso autore SSRS Performance Dashboard v12 un utilissima serie di reports custom per Management Studio che consentono di visualizzare le informazioni sulla struttura di SSRS e sulle statistiche di utilizzo.

La scorsa settimana si sono tenute, il 21 a Milano ed in replica il 22 a Roma, le prime due giornate della serie di workshop su SQL Server 2012, battezzata “Road to Denali”, pensate per portare all’attenzione della comunità di sviluppatori e sistemisti le novità che ci aspettano con il rilascio di SQL Server 2012, che presumibilmente sarà nella primavera del prossimo anno.

Da oggi sono disponibili in questa pagina (dove trovate anche il calendario degli altri appuntamenti) le slides e le demo delle sessioni.
Vi suggerisco di metterla tra i preferiti, perchè man mano che proseguiranno gli altri workshops sarà aggiornata con il materiale di ciascun incontro.

Colgo l’occasione per ringraziare Davide e Gianluca per avermi dato la possibilità di fare lo speaker in questa serie di eventi, attività nuova per me, ma decisamente gratificante ed emozionante. E’ stata la mia seconda esperienza di questo tipo e devo ammettere che almeno all’inizio non ci sono ancora abituato, ma del resto anche per questo genere di cose l’esperienza è la sola medicina…

Il workshop è servito anche a conoscere di persona un altro compagno di viaggio, Francesco, con cui ci siamo solamente “incrociati” via web per la preparazione degli screencast su SQL Server “Denali” la scorsa estate e che mi ha fatto davvero piacere incontrare.

Beh, a questo punto non mi resta che darvi appuntamento al prossimo workshop, che si terrà il 14 a Milano ed il 15 a Roma, sulle novità del motore di SQL Server 2012.

Io sarò a Roma il 15 per la sessione su Metadata discovery. Vi aspetto !

Volevo segnalarvi (e appuntarmelo, così non mi dimentico) questo post sul blog di uno dei membri del team PFE di SQL Server in Portogallo, che riassume molti links al materiale su SQL Server 2012 RC0.

Enjoy SQL Server!

Microsoft ha rilasciato questo pomeriggio la Release Candidate 0 di SQL Server 2012.

Potete scaricarla da questo link: http://www.microsoft.com/download/en/details.aspx?id=28145

Segnalo che è già disponibile la prima registrazione video delle sessioni di SQL Start!, la DEV103 SQL Server Spatial Data con Andrea Benedetti.

A breve le altre !

Enjoy SQL Start!

Tutto è iniziato alle Microsoft Technical Conferences nell’aprile di quest’anno, quando proposi a Davide Mauri, presidente di UGISS (lo User Group Italiano di SQL Server) e fondatore di SolidQ Italia, l’idea di organizzare un evento su SQL Server in Ancona, la mia città natale.

Vista la sua pronta adesione all’iniziativa ho subito iniziato a pensare a come avessi voluto costruire la prima conferenza sull’Adriatico dedicata al mio prodotto preferito e, a partire da settembre, ho iniziato a scrivere su Facebook, Linkedin, Twitter, chiamato amici e colleghi e contattato gli sponsor.

A Davide si sono poi aggiunti altri amici, vecchi e nuovi, quali Gilberto Zampatti, Andrea Benedetti, Daniele Romagnoli e Gian Maria Ricci: i migliori compagni di viaggio che avessi mai sperato per questa avventura!

Per non parlare di Stefano Ottaviani, Andrea Balducci e tutti gli altri ragazzi di DotNetMarche, che mi hanno prontamente aiutato ad organizzare l’evento, vista l’inesperienza del sottoscritto rispetto alla loro, che ormai hanno una ventina di workshop all’attivo!

Grazie anche a Giuliano Latini, del Centro Servizi Multimediali della Facoltà di Ingegneria dell’Università Politecnica delle Marche, che si è prodigato per ospitarci presso le aule dell’Università ed ha fornito il supporto per la rete wi-fi.

E ovviamente grazie anche al fotografo “ufficiale” dell’evento, Adriano Carbone, che come sempre ha “colto l’attimo” con le bellissime foto del 11/11/11 alle 11:11 !!!

Un doveroso ringraziamento va anche agli sponsors dell’evento: Ugiss, Microsoft, DotNetMarche, Cesmi, Bit PcsNet Marche, Apra e Alya. Senza il vostro supporto questo evento non avrebbe mai visto la luce.

Ora che l’evento è passato, l’adrenalina è tornata a livelli normali e ho iniziato a respirare di nuovo Sorriso posso dire che è andata veramente oltre le mie più rosee aspettative: 165 iscritti arrivati solamente tramite il passaparola e le newsletter di UGISS e Microsoft, che si sono concretizzati in un centinaio di presenze effettive. Addirittura un’intera classe quinta dell’ITIS Mattei di Recanati che è stata presente alle sessioni del mattino, con l’idea di fare una tesina su SQL Server. Tutti comunque attenti e partecipi a tutte le sessioni, anche quelle del tardo pomeriggio.

Visto il risultato ottenuto, stiamo già pensando ad una nuova edizione, il prossimo anno, magari, perché no,  il 12/12/12 Sorriso

Grazie a tutti, di nuovo.

Enjoy SQL Server (e SQL Start!)

Microsoft ha pubblicato le nuove politiche di licensing per quanto riguarda SQL Server 2012, la prossima versione di SQL Server prevista per la metà del prossimo anno.

Oltre alla documentazione ufficiale, vi segnalo anche l’ottimo articolo di Denny Cherry, che trovate qui.

La novità più interessante è l’introduzione della BI Edition, che si posiziona a metà tra la Standard e la Enterprise. Supporta solamente il modello di licenza Server+CAL, ma non credo sia una limitazione così vitale, visto il target di riferimento di questa edition.

Viene inoltre “cancellata” la DataCenter Edition, le cui funzionalità sono ora comprese nella Enterprise Edition.

Chi sono

  • Danilo Dominici
  • Send mail to the author(s) Email
  • Skype
  • View my profile on LinkedIn

Tags

Calendario

<2017 October>
SunMonTueWedThuFriSat
24252627282930
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930311234

Archivio posts

Blog che leggo

Subscribe to this weblog's RSS feed with SharpReader, Radio Userland, NewsGator or any other aggregator listening on port 5335 by clicking this button.

Statistiche

Total Posts: 139
This Year: 0
This Month: 0
This Week: 0
Comments: 30