Come molti sapranno, Windows Azure è la piattaforma per il Cloud Computing che Microsoft sta implementando nei propri data centers per fornire servizi dal web.

The Cloud Computing and Services Platform Diagram

SQL Azure, la piattaforma SQL Server per l’hosting dei dati nel Cloud avrà i seguenti costi:

Web Edition – Up to 1 GB relational database = $9.99 / month

Business Edition – Up to 10 GB relational database = $99.99 / month

Bandwidth = $0.10 in / $0.15 out / GB

Le caratteristiche delle due versioni attualmente disponibili (Web e Business Edition) sono le seguenti:

Web Edition Relational Database includes:

  • Up to 1 GB of T-SQL based relational database
  • Self-managed DB, auto high availability and backup
  • Auto Scale with pay-as-you grow
  • Best suited for Web application, Departmental custom apps.

Business Edition DB includes:

  • Up to 10 GB of T-SQL based relational database
  • Self-managed DB, auto high availability and backup
  • Auto Scale, Pay-as- you grow
  • Additional features in the future like auto-partition, CLR, fanouts etc.
  • Best suited for ISVs packaged LOB apps, Department custom apps

I costi degli altri servizi e le modalità di licensing e pricing li trovate all’indirizzo http://www.microsoft.com/azure/pricing.mspx.

Dopo una discussione con dei colleghi, ho deciso di pubblicare qualche informazione per chi non conosce Zettabyte File System.

ZFS è un file-system open source sviluppato dalla Sun Microsystems per il suo sistema operativo Solaris 10 e reso disponibile anche nella versione open source denominata OpenSolaris.

E' un file-system a 128 bit, capace quindi di mantenere qualcosa come 18 miliardi di miliardi di volte più informazioni rispetto agli attuali file-system a 64 bit !!!! Per questo i limiti sono talmente alti che risultano essere praticamente infiniti per le applicazioni attuali. Il capo del team di ZFS, Jeff Bonwick, ha detto riguardo a ZFS che "per riempire un file system a 128 bit non sarebbero bastati tutti i dischi della terra".

ZFS si basa su insiemi di spazi, chiamati pools. Ogni pool può essere composto di uno o più dischi interi, oppure partizioni o anche singoli files usati come contenitori dei dati. Ad un singolo pool può essere aggiunta un’infinità di questi dischi di vario genere, anche di tipo e dimensioni differenti, senza riformattare o ripartizionare.

Proprio il concetto del partizionamento non ha più senso con ZFS, infatti all’interno di un pool è possibile creare diverse partizioni chiamate file system, senza un’allocazione iniziale, tutti i files system condivideranno il pool e le dimensioni non saranno fisse tra loro. Quando tutto lo spazio nel pool è pieno, sarà possibile aggiungere un nuovo disco/partizione/file al pool e tutti i file system al suo interno ne beneficieranno, il tutto senza nemmeno dover fermare o riavviare il sistema né smontare i file system !

All’interno di un pool è anche possibile assegnare delle percentuali di spazio riservato, oppure delle quote massime di utilizzo dello spazio. E’ possibile creare dei sistemi raid software sia mirroring (raid-1) sia raidz, questi ultimi simili ai raid-5 ma senza sprechi di spazio, fino ad ottenere un’affidabilità assoluta. Ogni singolo blocco di dati in un file system ZFS possiede un checksum che se, durante una lettura non corrisponde con quello calcolato, verrà riletto da un altro disco in raid e automaticamente corretto il blocco danneggiato.

Altre caratteristiche uniche includono gli snapshot (copie in sola lettura dei volumi) e le clonazioni (che generano un nuovo file system ZFS da uno preesistente), possibilità native di backup incrementali, numero e dimensioni di files directory praticamente infiniti, compressione dei dati, e migrazione semplice dei volumi, il tutto con l’uso di due soli e semplici comandi: uno per i pool (zpool) e uno per i file system al loro interno (zfs).

Per chi volesse provare ZFS, può installare OpenSolaris o scaricare zfs on FUSE/Linux (o zfs-fuse).

Qualche link:

Chi sono

  • Danilo Dominici
  • Send mail to the author(s) Email
  • Skype
  • View my profile on LinkedIn

Tags

Calendario

<2017 June>
SunMonTueWedThuFriSat
28293031123
45678910
11121314151617
18192021222324
2526272829301
2345678

Archivio posts

Blog che leggo

Subscribe to this weblog's RSS feed with SharpReader, Radio Userland, NewsGator or any other aggregator listening on port 5335 by clicking this button.

Statistiche

Total Posts: 139
This Year: 0
This Month: 0
This Week: 0
Comments: 30